La Musica e le Muse - Il Pianoforte

La musica può cambiare il mondo (L. V. Beethoven)
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Musica e le Muse

Storia della Musica



Musica...l'arte delle Muse

La parola "musica" deriva da Muse (figure mitologiche), figlie di Zeus e Mnemosine (Memoria).
I suoni, l'equilibrio dell'universo era dovuto alle nove sorelle, tutte indispensabili per vivere in armonia. Pertanto la musica era l'unione delle arti delle Muse.
Anticamente la musica era principio basilare per la cultura e l'educazione dei giovani proprio perchè rappresentava tutto ciò che era bello, ordinato e armonico. Oggi il significato della parola in questione è riferito all'arte dei suoni, anticamente appartenente ad una sola musa: Euterpe.  
Per capire meglio e avere una visione completa, presentiamo le Muse:

• CLIO
Musa della Storia, trae il nome da kleos (gloria) o da kleiein (celebrare). E' raffigurata come una vergine coronata d'alloro, con una tromba in mano ed un libro nell'altra.
• EUTERPE
Musa della Musica. Il suo nome significa colei che sa piacere. E' rappresentata come una donzella coronata di fiori che suona il flauto, del quale è considerata l'inventrice.
• TALIA
Musa della Commedia, deriva il nome da thallein (fiorire). E' rappresentata come una giovinetta coronata di edera, che reca in mano una maschera e calza stivaletti a mezza gamba.
• MELPOMENE
Musa della Tragedia, trae il nome da melpein (cantare). E' raffigurata come una donna calzata di coturni, con in mano uno scettro ed un pugnale insanguinato.
• TERSICORE
Musa della Danza. Il suo nome significa che ama la danza. E' raffigurata come una giovinetta, coronata di ghirlande, che danza suonando l'arpa.
• ERATO
Musa della Poesia lirica e della anacreontica, deriva il nome da Eros (amore). E' rappresentata come una ninfa coronata di mirti e di rose, che nella mano sinistra regge una lira e nella destra un arco.
• POLINNIA
Musa della Retorica e dea della Musica vocale. Il suo nome deriva da poly (molto) e Hymnos (inno), oppure da mnasthai (ricordarsi). E' raffigurata con una corona di fiori o di perle, bianco vestita, la mano destra nell'atto di arringare e nella sinistra uno scettro.
• URANIA
Musa dell'Astronomia. Trae nome da Ouranos (cielo) ed è raffigurata come una vergine con in una mano un globo e nell'altra una verga.
• CALLIOPE
Musa dell'Eloquenza e della Poesia eroica. Il suo nome letteralmente significa bella voce ed è raffigurata con stilo e tavolette in mano.

Molteplici sono gli appellativi dati alle Muse, sovente riferiti alle località in cui esse soggiornarono: Aganippidi, Aonidi, Camene, Castalidi, Eliconidi, Ilissiadi, Libetriadi, Meonidi, Olimpiadi e Olimpiche, Pegasdi, Pieridi, Tespiadi o Tespie, Alate, Ardalidi, Citeriadi, Janzie, Ligie, Lidie, Mnemosinidi, Parnassidi o Parnassie, Partenie o Partenidi, Pateidi, Pimpleiadi o Pimplee.



Torna ai contenuti | Torna al menu