Lavorare con i "diversi" - Il Pianoforte

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biografia




Insegnare a bambini disabili o con disturbi vari è un'esperienza molto bella e gratificante.
La musica è un veicolo importantissimo per riuscire a comunicare con bambini "diversi" ma... speciali!

L'esperienza in ambito scolastico mi ha permesso di conoscere bambini e ragazzi dislessici, ciechi, autustici, disgrafici, con disturbi d'attenzione e di comportamento ...  Ogni volta è un'esperienza molto bella e stimolante.

L'ascolto e il movimento corporeo sono importantissimi tanto quanto suonare uno strumento e cantare in coro .

I motivi per cui la musica è sicuramente un veicolo importantissimo per i bambini li possiamo riassumere nei punti che seguono:

  • Favorisce le occasioni di socializzazione e di integrazione con i compagni di classe;

  • Sviluppo della manualità e quindi dell'essere capace di eseguire e confrontarsi con gli altri;

  • Sviluppo dell’autonomia grazie ai giochi musicali;

  • Sviluppo della creatività, dell'emotività e della comprensione della realtà (grazie all'interazione coi compagni);

  • Consolidamento delle abilità motorie, grazie a movimenti corporei legati ai brani ascoltati.



Nel mio team di allievi c'è una bambina con la sindrome di Williams e un ragazzino con la sindrome di Asperger. Per questioni di privacy non ne parlo ma è un piacere lavorare con loro perchè oltre ai progressi che ho visto nel tempo mi regalano tanto dal punto di vista umano.




 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu