La Didattica pianistica e L'educazione Musicale - Didattica Pianistica ed Educazione al Suono

Vai ai contenuti

La Musica per ogni età

Didattica Pianistica ed Educazione al Suono
Oggi ho incontrato un persona con la quale ho affrontato un discorso già fatto altre volte. Questa signora, non più giovanissima, è appassionata di musica e principalmente ama suonare il pianoforte. Molti insegnanti che l'hanno seguita le hanno continuato a ripetere: "non farai mai niente e stai sprecando il tuo tempo".
Mi è venuto spontaneo chiederle: "tu cosa ti aspetti dallo studio del pianoforte?". La risposta è stata: "Ho deciso di tentare l'ammissione in Conservatorio perchè se devo studiare vorrei farlo correttamente ed essere seguita da un' insegnante preparato. Attualmente studio in Conservatorio ma non mi sento affatto seguita come vorrei. Quando suono il pianoforte sto bene e sento un'emozione immensa. Non nego che mi piacerebbe seguire il programma previsto dal Conservatorio ma se così non sarà, mi accontenterò. Per me è importante suonare, lo faccio per stare bene".
La mia osservazione è la seguente: Perchè negare ad una persona di coltivare una passione?
H. Neuhaus, grande pianista e didatta, non avrebbe mai distolto la mia confidente a lasciar perdere lo studio del pianoforte. Questo grande musicista-didatta era convinto che a tutti si deve dare la possibilità di accedere all'arte: "il talento non si crea ma sicuramente si può trasmettere una cultura musicale", afferma nell'arte di suonare il pianoforte.
Tutti noi insegnanti dovremmo pensarla così e seppur con metodologie differenti e approcci diversi, abbiamo il dovere di formare e trasmettere il nostro sapere sia al principiante "bambino" sia al principiante "adulto".



Nessun commento

Torna ai contenuti